cms

Se stai pensando di creare un nuovo sito web e hai bisogno di un Content Management System (CMS), ma non sai dove mettere le mani potresti aver bisogno di rivolgerti ad un’Agenzia Web come Neting nella provincia di Bologna, oppure qualsiasi altra sul territorio italiano, altrimenti, se vuoi tu stesso metterti alla prova e imparare, ma non sai bene da dove iniziare, questa guida potrebbe aiutarti per la futura realizzazione del tuo sito web.

Cos’è un CMS?

Un “Content Management System” (CMS) è un’applicazione che ti permette di creare e sviluppare il tuo sito. Un CMS è formato da un pannello di controllo che funge da interfaccia in cui creare e caricare le pagine, i post e le altre tipologie di contenuti come immagini o video, e dare così forma al tuo sito internet in base alle tue esigenze.
Grazie al CMS sarai anche in grado di cambiare il design del sito attraverso il pannello di controllo istallando temi e cambiandoli in caso di bisogno.

Che cos’è un CMS Open Source?

I leader nel CMS sono WordPress, Joomla e Drupal. Queste piattaforme non sono solo gratis, ma sono anche CMS Open Source, ossia il loro codice sorgente è aperto al pubblico.

Come capire qual’è il CMS adatto al tuo sito web?

La chiave per capire di cosa hai bisogno è comprendere non solo cosa stai provando a gestire, ma come lo gestirai.

Per esempio, poniti certe domande basilari:

  • E’ un blog? Avrà membri privati?
  • E’ un sito web Corporate che avrà autori multipli e il contenuto sarà destinato a target differenti?
  • E’ una piattaforma E-commerce multilingue?

La cosa più importante da considerare quando scegli una piattaforma CMS, è quanto tempo stai pensando di investire per il suo sviluppo e mantenimento. Se stai considerando di creare un grande progetto web con un buon budget a disposizione, potresti probabilmente utilizzare Drupal.
Se ti vuoi concentrare su un livello medio-alto per un nuovo sito puoi provare Joomla.
WordPress con le sue varie possibilità può essere una formula perfetta per i principianti. Nonostante ciò, un semplice sito internet di base generato con WordPress può, nel tempo, svilupparsi e diventare qualsiasi tipologia di sito vorrai creare.

Come abbiamo già detto, esistono tre giganti nel mondo CMS: WordPress, Joomla e Drupal. Tutte e tre sono piattaforme gratuite e non hanno altri rivali se non tra loro. Ognuno ha delle caratteristiche proprie particolari.

WordPress è un CMS open source e sta diventando sempre più comprensivo, intuitivo e popolare tra i CMS. Ha una community impegnata, milioni di estensioni gratuite, e un’interfaccia molto semplice.
Gestire il tuo contenuto con WordPress è molto facile: crei una pagina, la aggiungi al menù, posti qualcosa e vedrai il contenuto nel front-end della pagina. Molti scelgono WordPress perché è il più facile CMS a livello di utilizzo.

Molti dicono che Joomla ha trovato il perfetto equilibrio tra le varie possibilità di personalizzazione e utilizzo user-friendly, in ogni caso, è molto più complesso di WordPress. Tieni a mente che se non hai mai utilizzato questo CMS avrai bisogno di un po’ di tempo per prenderci la mano. All’inizio assegnare i plugin ai moduli, posizionare i moduli nelle diverse pagine, configurare i layouts e altre manipolazioni necessarie possono risultare complicate.
Dall’altra parte, gli sviluppatori delle varie estensioni di Joomla e la Community sono venuti fuori con molte soluzioni d’ispirazione per problemi di web design che, con WordPress, sono più difficili da risolvere. Se prendi una qualsiasi “extension slider”di Joomla, per esempio, puoi vedere la sua location nella pagina, la durata di permanenza di un singolo slider su ogni pagina, gli effetti e il tipo di impaginazione. Joomla è una buona scelta se hai curiosità, pazienza e voglia di imparare. Nel tempo e, imparando a utilizzare le sue peculiarità, molti si innamorano di questo CMS.

Drupal è il riassunto di tutte le piattaforme di Content Management. Drupal sta agli altri CMS come “L’uomo d’acciaio” sta agli altri combattenti in “Justice League”. Non esagero se dico che puoi fare qualsiasi cosa con Drupal. Molte funzioni che, in Joomla e WordPress richiederebbero particolari codici personalizzati, sono di facile soluzione con Drupal. Inoltre, può essere migliorato con terze estensioni, ma, per imparare ci vuole molto tempo e molto lavoro.
Drupal è la giusta soluzione per la creazione di siti internet di grande calibro e per business che possono permettersi amministratori full-time. Un buon esempio è il sito della “Casa Bianca” che ha Drupal come CMS. Non posso quindi raccomandarti di iniziare il tuo primo progetto con Drupal, perché rischierei di scoraggiarti.

La guida è terminata. Spero di avervi fornito un aiuto concreto nella scelta del giusto CMS per la realizzazione di un buon sito web per la vostra attività!